Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CORRUZIONE & UNIVERSITA', indagato un altro docente, ecco cosa emerge dalle INTERCETTAZIONI

26 / 09 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Incastrato da una cimice piazzata dalla Finanza nel suo ufficio all'Università. E' il nuovo elemento interessante che emerge dall'inchiesta della Procura di Firenze che ha portato all'arresto del professore della Università di Caserta Luigi Vanvitelli Fabrizio Amatucci. Con lui risulta indagato a piede libero un altro docente dell'Università Manlio Ingrosso che insegna alla facoltà di Capua.

LE REGISTRAZIONI:"Non è che non sei idoneo... Non rientri nel patto". E' questa la frase che un ricercatore dell'Università di Firenze, la cui denuncia ha fatto scattare le indagini, si sarebbe sentito rivolgere da un docente dell'Ateneo fiorentino, che lo invitava a ritirarsi dal concorso, il cui superamento è necessario per l'accesso ai bandi da docente di prima e seconda fascia. In cambio sarebbe stato promosso alla tornata successiva. "Non sei nella lista", afferma il professore durante il colloquio, invitando il ricercatore a ritirare la candidatura e spiegandogli che non sarebbe stato comunque scelto. "Non siamo sul piano del merito, ognuno ha portato i suoi". Dalle indagini emerge che l'esito dei concorsi sarebbe stato regolato da una mera logica di spartizione territoriale: commissario riceveva l'ok all'abilitazione del proprio protetto - di solito un allievo o associato del proprio studio professionale - solo promuovendo i candidati sponsorizzati dagli altri.

Una cimice, posta dagli inquirenti in una stanza dell’università ha intercettato diverse conversazioni tra i due. “Ricordati che anche su Roma c’è una posizione delicata in prima fascia, come quella che avevate voi a Napoli nel 2012. Quindi dovete stare un po’ attenti, è una questione di politiche generali.

© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it