Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Falsi incidenti stradali e truffa, Caserta ha il record in Italia

03 / 07 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nel 2010 sono stati rilevati 69.763 sinistri fraudolenti nel settore dell'rc auto: si tratta, secondo l'Ania, del 2,3% di tutti quelli accaduti e denunciati nell'anno stesso (nel 2009 ne erano stati accertati 81.040, pari al 2,55% del totale). Nel 2009, si legge nella relazione dell'Ania, si era registrato un incremento mentre nel 2010 il fenomeno ha invece mostrato un'inversione di tendenza in tutte le aree geografiche. La Campania e' la regione che presenta l'incidenza di tali sinistri piu' elevata d'Italia (pari a 9,58%), pur in miglioramento rispetto all'anno precedente (era 9,96% nel 2009). In particolare Caserta e Napoli rimangono le citta' in cui il fenomeno e' piu' grave (l'incidenza e' pari rispettivamente al 12,38% e al 10,91%). Anche in Puglia il fenomeno si e' ridotto lievemente (da 6,27% a 5,93%). L'Italia settentrionale, anche nel 2010, e' la zona del Paese dove si registrano meno sinistri connessi con episodi fraudolenti: l'incidenza dei sinistri con frode e' stata pari a 0,84% (era 0,93% nel 2009).
Caserta Cronaca Salute Teano Teano Pietravairano
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.