Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Falso dossier contro Caldoro, rinvio a giudizio per Cosentino

03 / 11 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


L'ex sottosegretario e parlamentare Pdl casertano Nicola Cosentino è stato rinviato a giudizio per il cosiddetto ‘falso dossier’ sul presidente della regione Campania, Stefano Caldoro. Lo hanno deciso il gup di Roma nell’ambito dell’inchiesta sulla P3, l’associazione segreta che puntava a condizionare alcuni organi dello Stato. Cosentino è attualmente detenuto per altre inchieste con l'accusa di camorra. All’ex sottosegretario sono contestati i reati di diffamazione e violenza privata per la pubblicazione di notizie false sull'attuale presidente della Campania, Stefano Caldoro. Le notizie erano stato diffuse su un blog per screditare Caldoro in vista delle regionali del 2010. All'ex sottosegretario è contestato anche l'aver "compiuto atti diretti a costringere" Caldoro a rinunciare alla candidatura.

casal di principe nicola cosentino rinvio a giudizio dossier stefano caldoro processo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.