Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Fango gettato a mare, il Comune di Cellole inizia guerra contro il Consorzio di Bonifica

13 / 06 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il Comune di Cellole diffida il Consorzio Aurunco di Bonifica a non proseguire i lavori di pulizia dei canali, nel periodo estivo, onde evitare sversamenti di materiali, vegetazione e fango che possono provocare gravi fenomeni di inquinamento marino. I lavori di pulizia dei canali, infatti, dovrebbero avere inizio nei mesi di marzo e aprile, prima dell’inizio della stagione dell’irrigazione dei campi prevista a partire dal primo maggio e non, come è accaduto, a maggio stesso. La diffida da parte degli amministratori, guidati dal sindaco Aldo Izzo, nei confronti del Consorzio di Bonifica di Sessa Aurunca arriva a seguito del sopralluogo effettuato dal responsabile dei servizi tecnici, Giusy Morrone. La dirigente, infatti, ha riscontrato nel corso del controllo in loco che sia da escludere che l’interrimento denunciato sia provocato dalla fogna comunale la cui portata risulta assai modesta a quella trasportata a scopo di irrigazione. Risulta invece consueto il fenomeno di interrimento dei canali di irrigazione dovuto ad un inadeguato sistema di intrappolamento dei sedimenti più fini portati in sospensione dalle acque del fiume da cui esse derivano. Più volte in questo periodo cittadini ed associazioni di categoria hanno segnalato fenomeni di inquinamento del mare verificatosi in questo ultimo periodo. La dirigente Morrone ha riscontrato che la rete fognaria del Comune di Cellole oltre a convogliare le portate nere dell’abitato, drena le acque piovane della zona urbanizzata. Tali portate giungono, durante gli eventi meteorici ad uno scaricatore di piena che convoglia le portate di prima pioggia cariche di detriti e residui organici, dovuti al lavaggio delle strade unitamente alle portate nere, all’impianto di depurazione comunale per il regolare trattamento delle stesse
Politica Cellole Economia Riardo Riardo paintball
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.