Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

FARCOM | Nominato in nuovo CDA: trombati alle elezioni, amici, e amici degli amici

20 / 05 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


FarCom, scelto il nuovo Cda ed i revisori dei conti

Venerdì sera, in seconda convocazione, si è tenuta l’assemblea della FarCom, società partecipata del Comune di Mondragone. Il nuovo Consiglio di amministrazione della società partecipata Farcom è composto da:

  • AnnaMaria Catanzano Presidente Cda;
  • Maria Rosaria Pagliuca Vice Presidente Cda;
  • Giuseppe Landa Presidente del collegio dei revisori dei conti;
  • Luigi Mascolo componenti del collegio dei Revisori dei conti;
  • Vincenzo Petrella componenti del collegio dei Revisori dei conti;

Annamaria Catanzano (già candidata e prima dei non eletti della lista del sindaco Virgilio Pacifico), Maria Rosaria Pagliuca e Luciano Corvino, socio privato e direttore della farmacia di via Domiziana.

Invece il nuovo collegio dei revisori dei conti vede la conferma di Peppino Landa. Oltre a Landa, fra i revisori c’è il ritorno di Luigi Mascolo che già ricoprì il medesimo ruolo sotto la consiliatura dell’ex sindaco Ugo Conte ed infine Enzo Petrella, cugino del presidente del consiglio comunale Claudio Petrella.

Non c’è stata la riconferma di Miryam Saulle alla presidenza del Cda della Farcom, una scelta che non piacerà certamente a Mario Fusco perché ciò potrebbe essere il campanello di allarme per l’allontanamento dalla giunta dell’assessore all’ambiente Antonio Federico e della conseguente uscita dalla maggioranza del consigliere comunale Teresa Pagliaro.

Il dubbio la nomina a revisore di Luigi Mascolo che potrebbe cadere in qualche ipotesi di incompatibilità ed inconferibilità perché lo stesso non è più consigliere comunale da meno di un anno. Qualche remora poi per l’assenza delle quote rosa come prevede la relativa norma, avendo designato tre uomini su tre posizioni utili di revisori.



 

AnnaMaria Catanzano
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.