Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Fiera settimanale chiusa dal sindaco di Trentola: le condizioni igienico-sanitarie solo al limite

11 / 01 / 2013

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il sindaco di Trentola Ducenta, Michele Griffo, con una sua ordinanza ha disposto la sospensione a tempo indeterminato dello svolgimento della fiera settimanale del lunedì, fino a quando saranno ripristinate le ottimali condizioni igienico-sanitarie delle aree interessate dalla presenza degli operatori. Il provvedimento si è reso indispensabile ed improcrastinabile a seguito dell’ennesimo sopralluogo in piazzetta ex Alifana, sede del mercato settimanale, effettuato dal personale del Comando della Polizia Municipale nel corso del quale è stato rilevato che gli operatori commerciali non provvedono a mantenere pulita l’area loro assegnata. Si è, infatti, diverse volte verificato che alla chiusura del mercato i rifiuti prodotti dagli operatori stessi, in prevalenza carta, cartoni, buste, residui alimentari ed altro materiale venivano abbandonati in maniera disordinata e confusionale e, complice il vento o altri agenti esterni, gli stessi rifiuti si disperdevano lungo le strade limitrofe ed invadevano tutta l’area mercatale. Per questi motivi il sindaco Griffo ha ritenuto opportuno vietare lo svolgimento della fiera settimanale ed ha ribadito, con apposito atto, le regole che disciplinano il mercato, sottolineando in particolare la norma che impone ai concessionari di “mantenere costantemente pulita l’area loro assegnata e di rimuovere ogni rifiuto al termine del mercato, facendo sì che al momento della chiusura i rifiuti prodotti siano raccolti e deposti in maniera tale da poterne permettere il prelievo da parte degli addetti alla raccolta”, e quella relativa al regolare pagamento della tassa annuale di occupazione pena la sospensione dell’occupazione del suolo e quindi dell’attività fino alla regolarizzazione della propria posizione amministrativa. 
michele griffo sindaco trentola ducenta chiusura chiusura ordinanza
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.