Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CLAN DEI CASALESI | Dal 41 bis alla libertà il nipote del boss Zagaria

29 / 11 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nella serata di ieri è stato infatti scarcerato Filippo Capaldo, nipote di Michele Zagaria e ritenuto dalla Dda elemento organico al clan. La Corte di Appello ha accolto la richiesta di revoca della detenzione carceraria: passerà dal 41bis alla libertà. 

I giuici hanno ridotto la pena, ricalcolando il periodo di detenzione alla luce di un’assoluzione. Il delfino del capoclan di Casapesenna era recluso per una condanna in primo grado per associazione per delinquere di stampo mafioso.

Capaldo ha così potuto lasciare già nella serata di ieri il carcere di Bancali, in Sardegna dove era recluso al regime del carcere duro. Sta tornando a casa dove dovrà rispettare soltanto gli obblighi della sorveglianza speciale.

CLAN CASALESI Filippo Capaldo michele zagaria
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.