Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Firema, trattativa al rallentatore: "Serve un tavolo al Ministero"

11 / 10 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"La vertenza Firema è ormai troppo tempo che non trova certezze relegando lavoro e famiglie ad uno stato di pericolosa ambiguità; in linea con le posizioni del lavoratori si richiede quanto prima un tavolo ministeriale e che si faccia chiarezza su possibili acquisizioni” lo dichiara il deputato Americo Porfidia che in più occasioni si è interessato in ambito parlamentare alla questione Firem.a “Dopo ben 27 mesi di amministrazione controllata – aggiunge Porfidia – la situazione Firema mostra rilievi negativi sotto diversi profili, in particolare sul piano occupazionale il graduale esodo di personale ha portato ad un numero di addetti  quasi dimezzato mettendo a rischio la qualità della produzione stessa. In generale la quasi totalità della forza lavoro è in Cassa Integrazione da troppo tempo tutto a discapito della professionalità e funzionalità del processo produttivo. Per risolvere in via definitiva determinati problemi e capire l’entità reale di talune ipotesi di vendita del gruppo a compratori stranieri si reclama – conclude Porfidia – l’avvio di un tavolo negoziale con il Ministero per lo Sviluppo Economico, la Regione Campania, il Commissario ed i lavoratori Firema; a tal fine mi farò portatore di queste necessità presso il Ministro per sollecitare l’incontro”
Caserta Economia Recale Sessa Aurunca Sessa Aurunca Pratella
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.