Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Fiumi di droga davanti alla Reggia di Caserta, 6 condanne

31 / 03 / 2015

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Spaccio di droga fuori ai bar ed ai locali della Movida di Caserta, il gip Sergio Enea ha condannato sei persone (assolvendone due) nell'ambito dell'inchiesta sullo spaccio nel Capoluogo. Si è chiusa così la seconda tranche del processo dopo i patteggiamenti che erano stati già 'ufficializzati' in altra sede (Francesco Trotta, Marianna e Stefano Vaiano, che sono stati condannati a 2 anni). Il gip Enea, infatti, aveva disposto il giudizio immediato per 8 indagati ed in serata è arrivata la sua sentenza. Luca Iannotta, 50 anni di Casagiove, è stato condannato a 2 anni e 200 euro di multa (pensa sospesa); Fabio Folgieri, 22 anni di Maddaloni, un anno e 6mila euro di multa; Donato Martucci, 27 anni di Capua, a 4 anni ed 8 mesi più una multa di 6600 euro; Giuseppe Martucci, 26 anni di Capua, ad un anno ed otto mesi più una multa di 4400 euro; Alessandro Russo, 22 anni di Marcianise, a 3 anni ed una multa di 800 euro; Stefania Viglietti, 28 anni di Caserta, ad un anno di reclusione e mille euro di multa; Arcangelo Cristiano, 23 anni di Maddaloni, e Nicola Riviello, 42 anni di Caserta (difeso, quest'ultimo, dagli avvocati Gennaro Iannotti e Dario Pepe, rappresentato oggi in aula da Claudio Pascariello) sono invece stati assolti. Diverse le piazze di spaccio dove veniva venduto lo stupefacente: in particolare Casagiove e Caserta, dove la droga veniva venduta nei principali ritrovi della movida come la Flora e piazza Vanvitelli. Gli spacciatori utilizzavano, nel corso delle conversazioni, un linguaggio convenzionale collaudato nel tempo. Frasi come “Prendiamo un caffè” o “La solita” erano tra i codici utilizzati dai pusher per piazzare o scambiare la droga. Nel collegio difensivo, oltre agli avvocati Iannotti e Pepe, erano impegnati anche Giuseppe Stellato, Carlo De Stavola, Francesco D'Atri Mauro Iodice.

caserta spaccio droga condanne nomi sentenza
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it