Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

LEGGE SPAZZACORROTTI | Si costituisce in carcere noto commercialista casertano, fratello dell'ex vicesindaco

03 / 01 / 2020

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Si è costituito in carcere per farsi notificare il provvedimento di esecuzione pena. E’ ora recluso Francesco Canzano, 67 anni, noto commercialista di Caserta e manager di azienda.

Il professionista ha deciso di presentarsi presso il penitenziario appena la Cassazione ha respinto il ricorso presentato dal suo legale. Canzano deve scontare un anno e 10 mesi di reclusione per corruzione e proprio in virtù della legge “Spazzacorrotti” dovrà essere recluso.

Fu coinvolto in un’inchiesta su un giro di tangenti in Liguria che coinvolse anche un manager dell’Agenzia delle Entrate. Canzano è il fratello dell’ex vicesindaco di Caserta, all’epoca della giunta Falco.

Francesco Canzano arrestato caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.