Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Franco Imposimato, un simbolo contro la camorra: 29 anni fa l`agguato al fratello del giudice

11 / 10 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Sono trascorsi 29 anni ma il suo ricordo resta ancora indelebile nella storia. Ventinove anni fa veniva ucciso in un agguato Franco Imposimato, sindacalista della Cgil della Face Standard di Maddaloni, 'reo' di essere il fratello del giudice Ferdinando, giudice istruttore a Roma che proprio nell'anno dell'omicidio, il 1983, aveva depositato due sentenze sull'omicidio di Aldo Moro e che stava indagando sulla Banda della Magliana e sui rapporti tra la Mafia ed i politici romani. Ed i riscontri processuali hanno dimostrato che Franco Imposimato fu vittima di una vendetta trasversale ordinata proprio dai membri della banda della Magliana con la complicità e l'appoggio logistica di esponenti dei Casalesi e di Cosa Nostra. Per il suo omicidio (fu ucciso con 11 colpi di pistola da 3 sicari in una stradina vicino allo stabilimento dove lavorava) sono stati condannati all'ergastolo Pippo Calò, Vincenzo Lubrano, Antonio Abbate e Raffaele Ligato.
Maddaloni Cultura S. Nicola la Strada Santa Maria a Vico Santa Maria a Vico Mignano Monte Lungo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.