Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

FURBETTO DEL CARTELLINO | Condannato ex dipendente del Comune

15 / 09 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Quattro mesi di carcere. E’ questa la condanna emessa dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere per un ex dipendente del Comune di Marcianise scoperto lontano dal luogo di lavoro, nonostante avesse timbrato regolarmente il cartellino.

Lsu in servizio presso il Municipio venne scoperto dai carabinieri della stazione di Marcianise nel corso di un blitz antiassenteismo avvenuto nel 2010. Nel corso di un’ispezione negli uffici comunali, infatti, i militari dell’Arma notarono che c’erano due persone che, benchè avessero vidimato l’orario di ingresso, non erano al proprio posto nè avevano formalizzato l’uscita.

A quel punto è scattato il processo che nelle ultime ore è giunto alla conclusione con la condanna a 4 mesi (con pena sospesa) per l’ex Lsu del Comune di Marcianise. Tranciante il commento del sindaco Antonello Velardi: “Firmava al mattino ma poi se ne andava per fatti suoi. Denunciato e condannato. Se l’è cercata.”

furbetti cartellino condannato
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.