Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Furti al cimitero di Santa Maria CV, l’invettiva di Campochiaro: ‘L’assessore Munno perde tempo su Facebook’

07 / 05 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Mentre si parla inutilmente di scrutatori, sorteggi e nomine il cittadino viene distratto dai reali problemi della città”. È quanto afferma il consigliere comunale del Nuovo Centrodestra di Santa Maria Capua Vetere Giovanni Campochiaro, che spiega: “Il cimitero è ogni notte oggetto di ruberie. I cittadini sono stanchi di vedere le proprie cappelle costruite  con tanti sacrifici deturpate e distrutte da ladri sacrileghi. Ma ancora più sacrileghi sono i nostri amministratori con in testa l'assessore ai servizi cimiteriali Munno, che non fa niente per fermare questo scempio. L'assessore invece di andare a vedere in che situazione si trova il cimitero sta al Comune a perdere solo tempo, o a scrivere cose che non farà mai su Facebook. Ma io dico. ma che ci vuole a comprare 5 telecamere e piazzarle nei punti strategici del cimitero, i ladri per fare quei danni devono per forza entrare con qualche mezzo. Non avete le possibilità dato che i pochi soldi rimasti servono a pagare i vostri lauti stipendi, fate una convenzione di pochi euro con la vigilanza e fateli passare 2 volte la notte nel cimitero così perlomeno evitate che tra poco si portino anche le cappelle. Ma è mai possibile che ve lo deve dire la minoranza? Pd-rinnovamento battete un colpo se ci siete”.
santa maria capua vetere giovanni campochiaro furti cimitero cimitero assessore
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.