Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Furti e rapine a raffica, blitz della polizia tra Capua e Castel Volturno: stanati tre ricercati

29 / 11 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Blitz all’alba degli agenti del commissariato di Santa Maria Capua Vetere diretto dal vice questore aggiunto Riccardo Di Vittorio che hanno proceduto all’arresto di tre nomadi Jasmina Stafanovic, 39 anni residente a Capua; Sonia Marinkovic, 27 anni, residente a Castel Volturno; Daniel Nikolic, 22 anni, residente a Castel Volturno. La cattura è avvenuta a seguito di intensa investigativa volta alla ricerca di alcuni nomadi destinatari di provvedimenti restrittivi, segnalati in zona, ove ultimamente erano stati perpetrati anche diversi furti in abitazione e rapine varie. L’attività operativa, veniva anche supportata da fonti di comprovata attendibilità, che segnalavano la presenza dei ricercati in Capua e Castel Volturno, oltre che in Santa Maria Capua Vetere. Sulla base di quanto appreso, già nella giornate scorse, venivano effettuate dapprima mirate ricerche presso il campo nomadi esistente in Sant’Angelo in Formis, alla Via Casa Cecere, e successivamente in Castel Volturno, ove veniva individuato un appartamento, sulla Destra Volturno, in cui si notava, nel corso dei mirati servizi di appostamento, un notevole andirivieni di persone di etnia Rom, tra le quali veniva anche riconosciuto uno dei ricercati. Pertanto, alle ore 06.00 di oggi, gli angeti, avuta certezza che nel luogo individuato vi erano le persone da ricercare, effettuavano irruzione nell’appartamento individuato, procedendo all’arresto dei tre nomadi.Jasmina Stafanovis era destinataria di ordine di esecuzione per la carcerazione dovendo espiare la pena della reclusione di un anno per il reato di concorso in furto aggravato; Sonia Marinkovic era destinataria di in quanto gravemente indiziata di concorso nel reato di furto aggravato; Daniel Nikolic era destinatario di Ordine di Esecuzione per la Carcerazione  dovendo espiare la pena di 5 anni di reclusione, poiché colpevole di reati di concorso in rapina aggravata.
Cronaca Capua capua furti furti santa maria capua vetere
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.