Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Generazione futuro di Aversa ricorda la strage di Nassiriya

12 / 11 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nove anni dopo il vile attentato di Nassiriya che uccise 19 dei nostri soldati nell’operazione “Antica Babilonia”, i giovani di Generazione Futuro Aversa scendono in piazza per onorare la loro memoria. L’attentato alle ore 08:40 del 12 novembre 2003 entrò nelle case degli italiani svegliando quel sentimento ormai sopito di amore per i nostri connazionali all'estero e della Patria stessa. "Onore ai nostri caduti ed ai soldati che quotidianamente combattono rischiando la propria vita per riportare la pace in paesi là dove la pace sembra una cosa così lontana". Un ultimo pensiero va ai marò detenuti ingiustamente in India da 8 mesi". Queste sono le parole del coordinatore Giosuè Amoroso e del Vice Francesco Bocchino. L’ intero gruppo ha voluto esprimere solidarietà all'esercito italiano e all’ arma dei carabinieri ma soprattutto a tutti gli italiani impegnati in missione internazionali per la pace. Hanno preso parte alla manifestazione il segretario provinciale di FLI Pasquale De Lucia, il coordinatore provinciale di Generazione Futuro Giuseppe Lucariello e Gianmario Mariniello Coordinatore Nazionale di Generazione Futuro.
Cronaca Eventi Aversa aversa aversa pasquale de lucia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.