Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

INCREDIBILE INSEGUIMENTO | Non si fermano all' ALT dei Carabinieri e speronano un' auto: arrestati padre e figlio. I NOMI

10 / 08 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Incredibile inseguimento per le strade della frazione Cancello Scalo, questa mattina in località Gaudello. Un' auto, Fiat 500, non si è fermata all' alt dei dei carabinieri, nella zona centrale della farmacia. Nella stessa operazione una radiomobile dei carabinieri è arrivata a sirene spiegate da via Polvica in direzione San Felice. 

Bloccata dopo uno speronamento ed un inseguimento, l' auto con a bordo un noto pregiudicato Gennaro Morgillo, assieme a lui c’era il padre, Mario Morgillo. I due hanno cercanto di sottrarsi ai carabinieri, poi, raggiunti e bloccati sono stati trasportati nella caserma della compagnia di Maddaloni. 

I militari della compagnia di Maddaloni hanno perquisito l’abitazione di Gennaro Morgillo a Santa Maria a Vico, quella al Parco De Lucia e in via Polvica a Cancello Scalo dove abita al padre che era con lui in auto. 

Mario Morgillo, accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Camera di sicurezza a Maddaloni per Gennaro Morgillo, trattenuto lì, in attesa della direttissima. Per lui le stesse accuse con in aggiunta la violazione della sorveglianza speciale. 

Gennaro Morgillo MARIO Morgillo inseguimento carabinieri SAN FELICE
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.