Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ADDIO GERARDO | Un anno fa sposò Francesco. Oggi la salma tornerà in città

07 / 06 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un destino crudele, ha strappato all’affetto dei suoi cari, Gerardo Apicella, ad un anno di distanza esatto dal giorno del primo sì di un marcianisano ad una unione civile. Gerardo se n’è andato per sempre ieri in Sicilia dove si era trasferito per stare insieme al suo compagno, Francesco Caruso.

I due erano convolati a nozze il 12 giugno scorso a Noto, in provincia di Ragusa: Apicella aveva deciso così per amore di trasferirsi dal rione Madonna della Libera alla Sicilia.

La salma di Gerardo partirà oggi da Siracusa alla volta di Marcianise, la città dove ha abitato fino ad un anno fa in via Paisiello. La notizia della sua morte ha gettato nello sconforto tutta la comunità: da quella del rione della Madonna della Libera, suo quartiere di origine, a quella della chiesa di Santa Veneranda, dove Gerardo si recava ogni giorno a pregare fino a quando ha vissuto a Marcianise.

Una fede forte e una gioia di vivere che lo hanno accompagnato anche nei momenti più difficili del percorso terreno e con i quali ha detto addio a questo mondo. Troppo presto per non lasciare a tutti quelli che gli volevano bene un grande vuoto.

gerardo apicella francesco caruso unioni civili marcianise
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.