Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Gestire tutti gli eventi in modo semplice, nasce Boocket

27 / 01 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Frutto dall’iniziativa di un gruppo di giovani ingegneri italiani, Boocket consente a qualunque organizzatore di promuovere un evento e venderne i biglietti online in poche e semplici mosse. Dagli spettacoli teatrali ai concerti, dai convegni ai meeting aziendali, fino alle feste private. Per promuovere un evento e venderne i biglietti su internet bastano poche e semplici mosse grazie a Boocket (www.boocket.com): una start-up tutta italiana nata dall’iniziativa di un gruppo di giovani professionisti del settore ICT. Il sito, che ha debuttato ufficialmente sul web il 1° gennaio 2015, è rivolto a tutti gli organizzatori ma anche ad utenti comuni che vogliono organizzare un evento gratuito o a pagamento. “Sono molto soddisfatto del lavoro svolto con i miei soci - spiega Giorgio Carpino, Amministratore Unico di Bizzip s.r.l., la società che ha realizzato Boocket - Ci sono voluti 8 mesi di progettazione e sviluppo e 3 mesi di collaudo, ma alla fine siamo riusciti a mettere online un prodotto solido e affidabile”.

 Come funziona. Registrandosi sul sito www.boocket.com è possibile creare e personalizzare la pagina dedicata al proprio evento, condividerlo sui social network, diffondere sconti e coupon ed incassare le somme generate dalla vendita dei biglietti. Nel caso appunto di un evento a pagamento (ad esempio uno spettacolo teatrale, un concerto, ecc.) l’organizzatore – prima di fissare il costo dei biglietti – può valutare l’importo delle commissioni su ognuno di essi attraverso un apposito “calcolatore”, e decidere se applicare le commissioni come costo aggiuntivo oppure includerle nel costo del biglietto.  È inoltre possibile consultare le statistiche di vendita dei biglietti in tempo reale e – il giorno dell’evento – verificare gli ingressi attraverso la lettura di un QR-code.

 “L’obiettivo di Boocket è rendere gli organizzatori parte attiva del processo di vendita dei biglietti – sottolinea Carpino – L'utilizzo del sito è gratuito. Per ogni ordine incassato dall’organizzatore, BOOCKET trattiene una piccola commissione, mentre nel caso di eventi gratuiti, la distribuzione dei biglietti non prevede alcun costo per l’organizzatore”.

Boocket offre inoltre una terza opzione: le donazioni. In questo caso, l’organizzatore può stabilire che, per l’acquisto di ciascun biglietto, i partecipanti donino un importo totalmente libero (si pensi agli eventi “a sottoscrizione libera”) oppure parzialmente libero, impostando per esempio un minimo di donazione.

 L’app di Boocket. Gli ideatori di Boocket hanno realizzato anche un’applicazione per consentire agli organizzatori di gestire i propri eventi direttamente da smartphone o tablet. Scaricando “Boocket Entry Manager”, è infatti possibile visualizzare i biglietti venduti, la lista dei partecipanti ed effettuare il “check-in” al momento dell’evento.

boocket sito eventi gestione app biglietti online
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.