Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CASALESI Morico è il terzo presidente del Gladiator ad essere arrestato

30 / 09 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una poltrona che scotta. È quella del presidente del Gladiator calcio che sicuramente non 'porta bene' a chi la occupa. L'imprenditore Gianni Morico, finito in manette questa mattina nell'ambito di un'inchiesta della Dda sul controllo della vendita del pane in provincia di Caserta fa parte del clan dei Casalesi, è infatti il terzo presidente del Gladiator ad essere finito in manette negli ultimi anni. Prima era toccato a Mario Natale, anche lui coinvolto (prima di uscirne) in un'inchiesta sui Bingo dei Casalesi. Poi è stata la volta di Lazzaro Luce, imprenditore di Santa Maria a Vico, coinvolti nell'inchiesta sulla corruzione nel mondo della sanità pubblica (anche se quando è stato arrestato aveva già lasciato la carica di presidente della squadra di Santa Maria Capua Vetere per prende in mano il Savoia). Ed oggi è toccato a Morico, che in estate era stato coinvolto nel nuovo progetto sportivo che era partito dalla fusione col Marcianise per ridare slancio al calcio nella città del Foro con la costruzione di una squadra pronta a lottare per la promozione.

 

santa maria capua vetere gianni morico arrestato presidente gladiator lazzaro luce
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.