Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

SCHIAFFI A ZINZI | Lui incassa e guarda alla Lega di Salvini

27 / 03 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Vigilia delle amministrative in Forza Italia è all’insegna della scissione. A Caserta, il coordinatore regionale degli azzurri, Domenico De Siano ha di fatto per la seconda volta (la prima alle politiche) commissariato l' ormai ex Coordinatore provinciale e Consigliere Regionale, Gianpiero Zinzi, nominando al suo posto come organizzatore delle competizioni, il Presidente della Provincia, Giorgio Magliocca.

Già dopo essere stato silurato a poche ore dalla consegna delle liste per le politiche, Zinzi Jr è alla ricerca di una exit strategy, e circa 15 giorni fa, all’hotel Parker di Caserta, ci fu un incontro tra lui e Amedeo Laboccetta, ex deputato di Forza Italia, per programmare insieme il primo passo per un addio a Forza Italia.

Il Consigliere Regionale e l’ex parlamentare di Fi stanno lavorando a un movimento politico di centrodestra che guarda alla Lega di Matteo Salvini: nei giorni scorsi ci sarebbero stati contatti tra l’entourage legista e Zinzi Jr. 

A confermare l' ipotesi che i dissidenti azzurri guardino alla Lega, è anche l' altra 'trombata' delle politiche, Nunzia De Girolamo che ospite qualche giorno fa di Omnibus su La7, si schiera a favore della cosiddetta «rivoluzione azzurra» sostenuta in prima battuta dal presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti. «Non so se Berlusconi se ne stia accorgendo — ha continuato l’ex ministro sannita — e se chi lo consiglia attualmente lo renda edotto di quanto sta accadendo sui territori. Al Sud ci sono numerosi amministratori locali pronti a passare con Matteo Salvini.

gianppiero zinzi lega salvini
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.