Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il sottosegretario Alfano conferma le accuse al sindaco: "Mi fece pressione per rimuovere un carabiniere"

07 / 11 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


E’ il giorno di Gioacchino Alfano sul banco dei testimoni al processo che vede quale principale imputato l’ex sindaco di San Felice a Cancello Pasquale De Lucia. Il sottosegretario alla Difesa ha raccontato gli incontri che ha avuto in passato col politico sanfeliciano che aspirava alla candidatura alla Regione, ma che poi avanzò pretese strane.

“Mi chiese di rimuovere i carabinieri della stazione perché erano sempre in Comune e questo rallentava l’azione dell’amministrazione”. Proprio dopo questa richiesta i rapporti tra i due peggiorarono, come confermato dallo stesso sottosegretario che, ha raccontato, non apprezzo neanche il tentativo di aprire decine di circoli, tutti autoreferenziale, per poter ottenere il via libera alla candidatura alla Regione Campania (De Lucia fu poi candidato ed eletto con l’Udc, ndr).

 

 

© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it