Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Un re francese alla Reggia di Caserta: il Palazzo torna indietro nel tempo

30 / 07 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


In occasione del bicentenario della morte di Gioacchino Murat (1815-2015), celebre condottiero e re di Napoli, la Reggia di Caserta offre ai visitatori un percorso di visita tematico tra le sale e le opere del "decennio francese". L'itinerario, proposto in collaborazione con La Reggia Designer Outlet, che ha contribuito alla realizzazione dei pannelli illustrativi, e' articolato in nove sale e descrive attraverso la tecnologia "QR Code" e l'utilizzo del Web, le testimonianze artistiche relative al periodo francese nel Palazzo Reale. Tramite il QR code sara' possibile visualizzare e ascoltare le informazioni del percorso di visita murattiano. I contenuti potranno essere letti attraverso uno smartphone munito di fotocamera, connesso ad internet e di un apposito QR Code reader (software di lettura per QR Code) scaricabile gratuitamente. Alla Reggia di Caserta furono dedicate le attenzioni dei nuovi sovrani, spinti dal desiderio di fissare indelebilmente la magnificenza del loro regno. Dal progetto decorativo della sala di Alessandro alle sale di Marte e Astrea, dai ritratti della famiglia reale alla camera da letto di Gioacchino Murat, il visitatore sara' coinvolto nei progetti decorativi, iconografici e politici degli anni tra il 1806 e il 1815. "Murat un re francese alla Reggia di Caserta" e' stato realizzato dai tirocinanti del progetto ministeriale "150 giovani per la cultura".

 

caserta re francese reggia palazzo murat
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.