Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Giorgio Magliocca querela Repubblica: "Io vittima di un sistema, per la mia attività anticamorra"

29 / 07 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


''E' estremamente grave questa aggressione di certa stampa romana, che mi sta perseguitando nonostante l'ingiustizia che ho vissuto. E' stato anche appurato che sono stato vittima di una grande 'mascariata'. Non potendo fare altro la malavita ha provato a eliminarmi con l'arma del panico. Per fortuna la magistratura è riuscita ad appurare le verità. Tanto è vero che anche la Procura Generale, presso la Corte d'Appello, ha rinunciato al ricorso''. L'eventuale rettifica della 'Repubblica' - precisa Magliocca - non verrà considerata come azione riparatrice del danno causatomi. Annuncio sin d'ora una conferenza stampa a cui inviterò il sindaco Gianni Alemanno, perchè è evidente che questo gravissimo attacco al sottoscritto è teso soltanto ad infangare il primo cittadino di Roma, che in realtà dà fastidio ai 'peones' di Repubblica''. E' quanto dichiara Giorgio Magliocca, dirigente provinciale del Pdl, ex sindaco di Pignataro Maggiore ed ex consigliere provinciale, oggi nella segreteria del sindaco di Roma, Gianni Alemanno. 'Ho già dato mandato all'avvocato Mario Iodice per porgere nuovamente querela a 'la Repubblica': contrariamente a quanto riportato oggi dal quotidiano, sono stato, ingiustamente arrestato, assolto in primo grado perchè il fatto non sussisteva. Sono inoltre stato prosciolto da tutti quei procedimenti nati a seguito di querele presentate da personaggi ambigui del mio territorio indagati per favoreggiamento alla camorra ed iscritti, tra l'altro, al Pd casertano''.
Politica Pignataro Maggiore Eventi Trentola Ducenta Trentola Ducenta Gricignano d`Aversa
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.