Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Giostre per disabili a Santa Maria CV, dopo due mesi si contano i fondi raccolti

28 / 07 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Saranno ritirati lunedì prossimo, 4 agosto, i salvadanai consegnati a 56 esercizi commerciali nell’ambito dell’iniziativa “Insieme per esistere” promossa dalle associazioni “Ciò che vedo in città – Italia” e “Aris” con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere. La raccolta fondi, durata due mesi, è destinata all’acquisto di una giostrina per i bambini disabili, da installare nell’area giochi della villa comunale. “E’ una iniziativa lodevole – dichiara il sindaco Biagio Di Muro – della quale l’amministrazione comunale e l’intera città sono grati ai promotori, ai commercianti che hanno aderito e a tutti coloro che hanno contribuito. In un momento di difficoltà finanziarie, è fondamentale il ruolo della solidarietà per essere più vicini ai bisogni dei meno fortunati”. I salvadanai dovranno essere consegnati solo ai volontari dell’associazione (muniti di apposita delega del presidente Donato Trepiccione) e saranno successivamente aperti al cospetto del direttivo dell’associazione: potranno presenziare anche fino a un massimo di tre cittadini che hanno aderito alla raccolta prendendo in consegna il salvadanaio o facendo una donazione. Tutti i salvadanai saranno elencati per numero e con il nome dell’ospitante nel pieno rispetto della trasparenza e saranno indicate le cifre delle donazioni raccolte. Il prospetto delle donazioni sarà visibile sul sito dell’associazione www.ciochevedoincittasmcv.it.  “Se riusciremo a raggiungere l’intera cifra – dichiara il presidente Trepiccione – sarà immediatamente ordinata l’altalena e saranno definiti i tempi di consegna e di installazione. Sarà poi organizzata una cerimonia di inaugurazione della stessa”.
santa maria capua vetere giostre disabili ciochevedoincitta ciochevedoincitta comune
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.