Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ADDIO PEPPE | Muore a seguito di un incidente in sella alla sua moto

14 / 04 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Non ce l’ha fatta Giuseppe Fiorillo, il trentenne di Gricignano coinvolto lo scorso 17 febbraio in un incidente stradale a Teano, sulla statale Casilina, mentre era in sella alla sua motocicletta. Ha lottato come un leone per circa un mese. Poi, nella serata del 13 aprile, la tragica notizia del suo decesso in ospedale.

Nel pomeriggio di quel sabato, il centauro si schiantò contro la fiancata di una Fiat Punto color argento, con a bordo padre e figlio di Teano, in località Santa Croce. Un impatto violentissimo, come dimostravano le condizioni in cui si era ridotta la sua motocicletta. Trasportato d’urgenza all’ospedale di Caserta, fu sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per le gravi ferite riportate.

“Peppe” Fiorillo, sposato e padre di due bambine, sin dall’infanzia coltivava la sua passione per il motociclismo, condividendola con altri cultori della due ruote di Gricignano e dei centri limitrofi, tant’è che spesso era organizzatore di escursioni durante i weekend, soprattutto nei mesi estivi.

Tra i primi ad esprimere cordoglio per la morte del giovane gricignanese c’è stato Riccardo Russo, campione di motociclismo: “Non ci sono parole per descrivere questo momento … hai lottato come un leone amico mio. Il tuo sorriso era la tua più grande forza. R.I.P in pace”. Anche il moto club “Street Brothers” si stringe vicino alla famiglia Fiorillo: “Stasera ci ha lasciati… riposa in pace… e da lassù illumina sempre la nostra strada”.

 

 
giuseppe fiorillo incidente moto
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.