Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ADDIO GIUSEPPE | Oggi pomeriggio i funerali del 23enne morto cadendo dal balcone

27 / 03 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Si terà oggi pomeriggio alle 16 il rito funebre di Giuseppe Necci, il 23enne morto nella giornata di ieri all’ospedale Cardarelli di Napoli.

L’ultimo saluto a Giuseppe, sarà dato nella parrocchia San Giovanni Battista di Savignano. Giuseppe non ce l’ha fatta a sopravvivere ed è spirato ieri dopo 40 giorni di coma.  La notizia della sua morte ha lasciato nello sconforto tutti i familiari e tutti gli amici.

L' INCIDENTE - Era in coma da un mese dopo essere precipitato giù dal balcone della sua abitazione ad Aversa. Giuseppe Gnagnariello, cadde dal secondo piano dove si era arrampicato la notte di San Valentino per non svegliare la nonna con la quale conviveva, aveva lasciato le chiavi a casa. Un tragico destino quello di Peppe, chiamato così dagli amici, distrutti per la sua perdita.

Il giovane era rientrato tardi dalla notte di San Valentino ed aveva provato ad entrare dalla porta secondaria, trovata chiusa, così decide di arrampicarsi ma scivola accidentalmente, lo schianto è stato tremendo. Peppe era ricoverato al Cardarelli, dove oggi ha esalato l’ultimo respiro. Sconvolta la comunità di Aversa, tutti i cittadini lo ricordano come un ragazzo per bene, lavorava in vetreria ed era devoto alla Madonna dell’Arco. E’ morto dopo un mese di agonia: “Ora vola in cielo, angelo nostro. Hai lottato fino alla fine”, scrivono gli amici disperati sul web. A breve saranno disposti i funerali per l’ultimo saluto.

Giuseppe Necci FUNERALI aversa
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.