Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

I familiari dei ragazzi morti in incidenti stradali di Aversa e dell`agro aversano si incatenano a Roma

12 / 11 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Grande manifestazione in piazza San Silvestro a Roma, dove sono giunti i vari bus da ogni parte d'Italia, per far sentire la loro voce contro le istituzioni e contro l'indifferenza dei vari palazzi del potere distanti a poche centinaia di metri dal luogo della manifestazione. La sede centrale dell'Associazione italiana familiari vittime della strada che ha organizzato l'evento, era presente con la sua presidente Mastrojeni e l'avvocato Cesari legale della stessa associazione. Inoltre una folta delegazione dell'AIFVS proveniente dalle varie sedi d'Italia era presente in piazza con tanti striscioni e foto dei nostri angeli. La sede AIFVS di Aversa e Agro e quella di Napoli e zona Flegrea sono giunti in piazza con tre bus e circa 150 partecipanti. Tanti genitori delle vittime della strada indossavano t-shirt con le foto dei propri figli. Un gazebo montato in piazza, distribuiva materiale informativo dell'AIFVS sulla sicurezza stradale e sulle varie proposte che la stessa associazione ha inviato al governo. La protesta dei partecipanti è cresciuta sino al momento in cui tanti genitori si sono incatenati in piazza per dire alle istituzioni: basta con le stragi stradali, dare dignità alle vittime della strada, pene certe e più severe per chi commette omicidi stradali e per dire no al ribasso delle tabelle di indennizzo a favore dei familiari delle vittime della strada. Momenti di commozione generale si sono vissuti quando,ognuno dei genitori incatenato,gridava ad alta voce il nome del proprio figlio e la sua età. Presenti sul posto vi erano molti organi di stampa nazionale e locale,inoltre varie interviste ai partecipanti sono state effettuate da tv locali e mediaset per documentare l'importante evento . La protesta di ieri rappresenta l'inizio di una battaglia incessante, che noi dell'AIFVS intendiamo proseguire senza tregua per costringere le istituzioni a prendere in seria considerazione le nostre proposte.
Cronaca Politica Aversa incatenati incatenati vittime della strada
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.