Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

`I giardini della Flora non esistono piu``, l`associazione `Cantiere Riformista` lancia l`allarme

11 / 04 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“I giardini della Flora non esistono più”. E’ questo l’allarme lanciato dall’associazione Cantiere Riformista di Caserta, che critica la cattiva gestione della Reggia ed in particolare dei giardini della Flora. “Uno spazio anonimo  e preda di un’intricata sterpaglia è quello che rimane di  un giardino che ha rappresentato per anni la storia casertana, forse più della reggia stessa – afferma all’unisono l’associazione - uno spazio recintato da cancelli chiusi con lucchetti arrugginiti, indice di incuria del tempo che corrode e  inghiotte la memoria  del passato.  Era lì che i bambini casertani, di qualche decennio fa, andavano la domenica nel dopo Messa per arrampicarsi tra le radici, ormai secolari, delle vecchie magnolie o per dare uno scossone agli alberi ricolmi di arance e vederne crollare alcune, per poi schiacciarle impuniti. Era lì che si era soliti incontrarsi per un appuntamento politico o culturale cittadino e gli uomini s’intrattenevano  in loquaci dispute o leggevano il giornale in attesa dell’ora che volge al desio, tra donne di varie età, intente ad un lavoro di uncinetto o a spingere una carrozzina con il piccolo pargolo, che doveva respirare aria pura. Ed era proprio lì, che giovani sposi si recavano a fare foto ricordo, vicini alla data infiorata che è davanti al cancello principale.  Tutto ciò non avviene più e fa parte di una memoria storica che si perderà nei ricordo di chi l’ha vissuto”. Bisogna dunque alzare la voce e non arrendersi innanzi a questa situazione di degrado: “Cantiere Riformista sente il dovere di ribellarsi e chiede ad alta voce, a chi è responsabile di tale scempio, di ridare il “giardino della Flora” a i casertani, subito e senza mezze misure. Il portavoce del popolo casertano lancia una sfida all’amministrazione responsabile e pone delle scadenze immediate: provvedere subito  perché la gru del cantiere sarà pronta a spazzare via la bugia e la lordura della promessa politica”.
Reggia Flora Cantiere Riformista Caserta Caserta giardini
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.