Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il coordinatore Pdl di Santa Maria Capua Vetere contro Di Muro: ‘Diano risposte serie sul tribunale, non marce su Roma’

28 / 06 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nuovo botta e risposta tra il sindaco di Santa Maria Capua Vetere Biagio Di Muro e il coordinatore cittadino del Pdl, Salvatore Mastroianni. Oggetto del contendere è il tribunale cittadino, che a breve scomparirà per lasciar spazio a quello di Napoli Nord, nella nuova sede di Aversa. “La sinistra cittadina guidata da Di Muro, Mattucci e Stellato – afferma Mastroianni - invece di attrezzare pullman e megafoni  per evanescenti  forme di  protesta davanti al Ministero che lasciano il tempo che trovano, quasi come se si trattasse di una manifestazione di disoccupati storici, pensasse al contrario di trovarsi un concreto riferimento politico che sia in grado di dare delle risposte certe e serie alle esigenze della nostra città. Altrimenti, oltre al danno di essersi fatto scippare lo storico tribunale Sammaritano, e la beffa di aver firmato contratti di affitto per capannoni industriali di un privato per circa un milione di euro all’anno, per ben nove anni, di soldi pubblici per andarci ad ubicare i Giudici di pace, rischia anche di non sapere neppure dove andare ad ospitare le sedi distaccate come Carinola,  Piedimonte Matese e Marcianise, che nei prossimi mesi per legge  dovrebbero essere accorpate alla nostra sede principale. Infine – continua il coordinatore Pdl - non si è mai visto che un sindaco se la prenda e polemizzi con il segretario del maggior partito dell’opposizione, semmai si è sempre visto il contrario cioè che l’opposizione faccia da pungolo, con la propria critica, alle inadempienze politiche della maggioranza. Forse al aindaco sfugge che le prerogative del suo ruolo di Primo cittadino sarebbero quelle di governare la città e difenderne il territorio, e non quelle di fare sterili polemiche  con le forze di opposizione, tentando anche di far ricadere su di esse le responsabilità del suo insistente peso politico che viene fuori in maniere inesorabile in ogni questione che riguarda la nostra città, vedi lo smembramento del tribunale, il depauperamento dell’ospedale Melorio, canne fumare davanti all’Anfiteatro, chiusura punto nascita cittadino e così via”.
comune santa maria capua vetere tribunale salvatore mastroianni salvatore mastroianni biagio di muro
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.