Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il depuratore di Mondragone è `scomparso`. I fondi pronti dal 2005 ma del progetto non c`è traccia

26 / 06 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Negli ultimi giorni ha ripreso vigore a Mondragone la discussione sul nuovo depuratore, la cui costruzione è prevista fuori dal centro abitato nei pressi del torrente Savone. Ma si sono riaccese anche le polemiche perché l’opera, finanziata nel 2005, ad oggi è ancora ferma al palo. «Non si ricorda – afferma il consigliere comunale Giuseppe Piazza - nei due anni di amministrazione Schiappa, un solo intervento del sindaco sull’argomento, una sola dichiarazione in cui l’Ente si dimostra preoccupato per i ritardi accumulati. E’ chiaro che il finanziamento concesso dal Ministero dell’Ambiente è stato ad appannaggio della Regione Campania, ma un’Amministrazione Comunale che ha a cuore le sorti della città, non farebbe passare settimana, se non giorno, nel chiedere continuamente informazioni sullo stato delle cose: A che punto è la progettazione? Quando sarà affidata la gestione delle risorse all’istituto bancario? e – soprattutto – Quando inizieranno i lavori? Tutto questo non è avvenuto, mentre poi ci si vanta per i finanziamenti concessi al Litorale Domitio per la famosa Bandiera Blu. Se non si realizzerà in tempi brevi il nuovo depuratore, la costruzione delle fognature previste non servirà a nulla, atteso che l’attuale impianto non è in grado di ricevere alcun altro aggravio. Né è esente da responsabilità la Regione Campania. Probabilmente l’Assessore delegato all’Ambiente – Giovanni Romano – non conosce a fondo questa parte del territorio campano e, quindi, non è a conoscenza che le risorse europee impegnate per la Bandiera Blu verrebbero malamente vanificate se alle opere previste non fosse affiancato un nuovo sistema depurativo in grado di ricevere tutti i reflui. L’auspicio – allora – è che il governatore Caldoro in quest’ultimo scorcio di legislatura, così come sollecitato da Landolfi al convegno di febbraio scorso svoltosi a Mondragone, affronti quanto prima la questione e si impegni per la realizzazione dell’opera al più presto».
mondragone depuratore progetto finanziamenti finanziamenti giovanni schiappa
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.