Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il dramma di Parco Saraceno a Castel Volturno: decine di famiglie con bimbi e disabili vivono tra escrementi e rifiuti. E l`Enel stacca gli allacci abusivi: tutti al buio

11 / 12 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una vita difficile. Anzi impossibile. E' quella del Parco Saraceno di Castel Volturno dove decine di famiglie vivono in condizioni disumane. Italiani e stranieri, qui, coestino in questa landa che sembra abbandonata da tutti, tra rifiuti ed escrementi (animali ed umani) che non lascia spazio ad alcuna immaginazione. Un'area dove vivono anche bambini e disabili e dove, da 24 ore, sono tutti al buio. Perchè i tecnici Enel hanno provveduto a staccare tutti gli allacci abusivi che erano stati creati per sfruttare l'illuminazione pubblica senza dover pagare l'energia elettrica. E da lunedì sera le decine di famiglie che abitano al Parco Saraceno di Castel Volturno sono tutte al buio. Ma questo, forse, è solo l'ultimo dei problemi. 

parco saraceno castel volturno degrado escrementi escrementi energia elettrica
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.