Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il governo Monti vuole cancellare anche il dipartimento militare di medicina legale

27 / 09 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nel comparto della Difesa è in atto un riordino della Sanità in senso interforze e nell’ambito dei provvedimenti di ridimensionamento dell’Area logistico-sanitaria, il Ministro sta pensando di sopprimere, tra gli altri, il Dipartimento Militare di medicina legale di Caserta, l’unico Ente sanitario militare della Campania nonché punto di riferimento della Medicina Legale regionale. Una vicenda della quale si sta interessando il parlamentare Americo Porfidia, ex sindaco di Recale, che denuncia: “Se attuato, il provvedimento di soppressione, azzererebbe quasi del tutto la presenza dell’E.I. nonché di quello di altre forze armate sul territorio di Caserta, con verosimili ripercussioni negative sulla credibilità dell’intero comparto logistico di sostegno. La chiusura della struttura DMML casertana arrecherebbe gravi disagi per molti cittadini i quali si troverebbero un aggravio di spesa considerevole a causa degli spostamenti conseguenti alla chiusura del centro”.
Caserta Politica Casagiove Aversa Aversa Cesa
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.