Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il pagellone di Juvecaserta-Reggio Emilia, Jelovac magnifico, Michelori `chiude` in negativo

06 / 05 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Jelovac 7: la sua mano calda dai 6,75 è oro colato per la Juve, mostrandosi versione incubo per i difensori reggiani. I suoi punti pesanti e qualche giro dalla lunetta felice per il serbo permettono alla squadra bianconera di restare sulla scia degli avversari. Il migliore, ancora una volta.
 
Maresca 6,5: una prova da grande capitano per Giulianone, finalmente tornato ai livelli di un tempo.  Guida in modo notevole la difesa asfissiante dei bianconeri e quando si riversa in attacco le sue penetrazioni fruttano alla corazzata di Sacripanti ben 15 punti. La sua ottima prestazione è la ciliegina sulla torta del magnifico campionato bianconero.
 
Michelori 4,5: litiga per 32 minuti con il canestro, la retina respira tanto quando vede la grande mano del centro casertano. L’ex Siena termina una stagione di alti e bassi con una prestazione negativa.
 
Marzaioli 5,5:  marcare Cinciarini è un’impresa ostica ma il play maddalonese s’impegna come un matto nel tentativo di fermarlo, anche se con scarsi risultati. Recupera qualche palla importante ma in avanti in certi tratti sembra troppo confuso. Meglio in difesa che in attacco.
 
Sergio 6: tra le nuove leve della Juvecaserta è il più prolifico. Piazza altri 6 punti come contro Milano e in alcuni tratti provandoci con più insistenza avrebbe potuto anche racimolare qualche punto in più. In difesa alcune volte ‘traballa’ e dalla lunetta i suoi giri sono parzialmente felici.
 
Mordente 6,5: chiude una stagione vissuta per molti tratti da leader, confezionando contro i reggiani ben 15 punti e una prestazione di grande sostanza. Cinciarini soffre quando a marcarlo c’è l’ex Milano, il quale dimostra ancora una volta il suo grande attaccamento ai colori bianconeri
 
Gentile 6: In attacco appare troppo sicuro di sé, sbagliando troppi tiri facili facili. Dalla lunetta è quasi perfetto e quando c’è lui in campo la Juve sembra avere più sicurezza. Immenso lottatore nel momento in cui c’è  da fare a sportellate contro chiunque attacchi il canestro bianconero.
basket lega A pagellone Jelovac Jelovac Sergio
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.