Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il presidente della Corte dei Conti a Caserta: "L`evasione fiscale è la partita più difficile"

26 / 09 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il contrasto all'evasione fiscale ''e' una partita difficile da giocare''. Lo afferma il presidente della Corte dei conti, Luigi Giampaolino, partecipando al 150° anniversario della fondazione delle Camere di commercio di Caserta. Il Governo ha intensificato una linea d'azione gia' in atto, ''sospinto in questa direzione dalla crescente insofferenza, verso gli evasori'' da parte dei contribuenti che sopportano il peso maggiore delle manovre di risanamento. ''Gli spazi di bilancio per consentire, in tempi ragionevoli, una significativa riduzione della pressione fiscale sui contribuenti onesti -secondo Giampaolino- passano attraverso il buon esito tanto della politica di revisione della spesa pubblica, quanto del recupero dell'imponibile oggi sottratto al fisco''. Secondo Giampaolino, tuttavia, ''non e' auspicabile che i frutti del contrasto all'evasione possano essere esclusivamente legati ad una crescente attivita' di repressione, inevitabilmente non sempre scevra anche di qualche ricaduta di connotazione vessatoria''. Un rischio, quest'ultimo, avverte il presidente ''da evitare, per non indebolire la credibilita' degli strumenti e delle istituzioni utilizzati per le azioni di recupero dell'imponibile evaso''.
Caserta Economia Recale Casal di Principe Casal di Principe Cesa
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.