Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il voto a Caserta citta`/ Pdl da record in Campania, Pd superato dai grillini. 7 consiglieri e 2 assessori portano all`Udc solo il 6%

26 / 02 / 2013

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


C'è da ragionare in casa Udc, non solo per la mancata elezione di Gianpiero Zinzi, ma per il risultato uscito dalle urne. Soprattutto a Caserta citta' c'è molto su cui riflettere. Un partito che puo' contare su 7 consiglieri comunali, due assessori ed il presidente della Provincia Domenico Zinzi, oltre ad un movimento giovanile molto attivo, porta a casa appena il 6% delle preferenze, con poco piu' di 2700 preferenze, superato anche da Scelta civica per Monti. Meglio, molto meglio, il Pdl che nonostante tutto si conferma il primo partito a Caserta città pur perdendo buona parte dei consensi delle precedenti elezioni. Ma c'è un dato che deve far riflettere: Caserta è il capoluogo dove il Pdl prende la percentuale piu' alta in Campania. Un risultato di cui puo' vantarsi il consigliere regionale Angelo Polverino ed anche il sindaco Pio Del Gaudio, tirato spesso per la giacchetta nelle ultime settimane. Il Partito democratico si ferma al 22,5%, superato anche dai grillini e paga, sicuramente, di aver poco coinvolto l'anima dei renziani, con  Carlo Marino ed Edgardo Ursomando che avrebbero potuto dare una mano maggiore. I democratici lasciano sul campo un otto per cento rispetto al 2008, ma, soprattutto, olktre 5000 voti.
elezioni caserta camera senato senato chi vince
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.