Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il voto a Mondragone/ Valanga Pdl oltre il 40%, la guerra Landolfi-Schiappa non fa danni. Pd ai minimi storici

26 / 02 / 2013

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Altro che spaccatura, il Pdl a Mondragone raggiunge percentuali da record in provincia di Caserta superando da solo il 42% dei consensi. Un dato importante visto che la vigilia era stata piu' che tribolata con la guerra tra il sindaco Giovanni Schiappa e l'ex ministro Mario Landolfi che aveva portato al commissariamento della sezione guidata da Giuseppe Piazza, sostituito da Ermanno Miraglia. Ma in termini di voti, questa spaccatura non s'è vista, con la coalizione di centrodestra che ha sfiorato addirittura il 50%. Ai minimi storici, invece, il Partito democratico con appena il 13,5% dei voti raccolti. Malino anche l'Udc del consigliere provinciale Camillo Federico che si attesta sul 5,9%, un po' meglio del dato provinciale.
elezioni mondragone camera senato senato mario landolfi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.