Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il documentario sul degrado del litorale domitio ‘La Baia’ in concorso al Mitreo Film Festival

27 / 10 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"La Baia, Castel Volturno e le sue acque oscure" è in concorso nell'ambito della kermesse nazionale Mitreo Film Festival. Il documentario, realizzato da Salvatore Minieri e Tony De Angelis nel 2013, è un viaggio di 60 minuti nelle aree meno conosciute del litorale Domitio ed è stato girato in presa diretta per testimoniare nella maniera più realistica lo stato di assoluto abbandono in cui versano le zone a ridosso di Villaggio Coppola. Proprio sulla cementificazione degli anni '60, quella che distrusse uno degli ecosistemi più importanti del Tirreno, la testimonianza di Minieri e De Angelis ha puntato la narrazione in maniera cruda. Palazzi, interi quartieri, persino zone golenali, sono state invase da un milione e mezzo di metri cubi di cemento, in quella che le organizzazioni mondiali per l'ambiente hanno definito "la più grande e selvaggia epopea dell'abusivismo occidentale". Ma, ne La Baia viene messo a fuoco anche il drammatico fenomeno dell'erosione di una delle spiagge più belle d'Europa. In soli 4 decenni, infatti, il mare ha letteralmente percorso circa mezzo chilometro, riducendo a ruderi le case che si trovano a ridosso della fascia costiera. Il litorale Domitio, compreso proprio tra Villaggio Coppola e il limite estremo di Pescopagano, viene narrato anche per le profonde crepe che si allungano tra i bianchi e la massiccia comunità africana presente sul territorio. Un capitolo, infatti, è stato girato in presa diretta durante gli scontri di Pescopagano, registratisi a luglio scorso. "Era nato come documentario di semplice narrazione, come documento divulgativo di una storia ancora non del tutto conosciuta - ha detto l'autore, Salvatore Minieri - ritrovarci in concorso al Mitreo Film Festival, è una gioia indescrivibile. Non pensavamo di poter concorrere nell'ambito di una delle più importanti vetrine italiane, dedicate al cinema, alle sceneggiature e alla categoria dei documentari".

castel volturno la baia documentario salvatore minieri mitreo film festival litorale domitio
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.