Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il sindaco di Santa Maria CV chiede 1,3 milioni a Roma per i lavori alla scuola Perla

05 / 05 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Approvato il progetto di adeguamento statico e sismico della scuola Perla in via Grandi a Santa Maria Capua Vetere, sulla base del quale è stato chiesto un finanziamento al Ministero dell’Istruzione per un totale di un milione e 330mila euro. Si tratta del primo lotto funzionale di un intervento più ampio e complesso. La richiesta di finanziamento si inserisce nel piano triennale 2015-2017 approvato dalla Regione Campania, in attuazione delle specifiche norme nazionali per gli interventi su edifici di proprietà pubblica sedi di scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado. La richiesta della somma di un milione e 330mila euro è stata già presentata, l’intervento complessivo ammonta a due milioni e 175mila euro. “L’amministrazione comunale – spiega il sindaco Biagio Di Muro – conferma l’attenzione alle varie opportunità offerte dai finanziamenti nazionali e regionali, soprattutto per adeguare i nostri edifici scolastici e per renderli sempre più sicuri sotto il profilo statico. E’ la stessa attenzione che abbiamo dimostrato sbloccando, dopo il disastro degli anni passati, il progetto per lo storico plesso della Principe di Piemonte in corso Garibaldi, con lavori ormai prossimi al nastro di partenza”.

santa maria capua vetere scuola perla sindaco biagio di muro lavori finanziamento
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.