Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

In arrivo 3000 immigrati nel casertano, firmato l' accordo per l' accoglienza nei 44 comuni. Ecco quali

18 / 12 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"Oggi compiamo uno straordinario passo In avanti, affermiamo il modello dell'accoglienza diffusa". Così il ministro dell'Interno, Marco Minniti, alla firma al Maschio Angoino di Napoli del protocollo d'intesa 'Citta' rifugiò con 265 sindaci dei comuni della regione Campania finalizzato al miglioramento del sistema di accoglienza dei richiedenti asilo.

Con l'intesa, i migranti potranno realizzare lavori socialmente utili anche nei luoghi simbolo del turismo in Campania, dalla Reggia di Caserta agli scavi di Pompei, dove a breve partirà una sperimentazione.
"Questo non è un pezzo di carta - sottolinea Minniti - ma un impegno, una riforma dell'accoglienza, una visione comune che ci consente di affrontare una questione storica del nostro paese tenendo insieme 4 principi: accoglienza, umanità, integrazione e sicurezza". L'obiettivo del protocollo "è quello dell'integrazione. Una sempre più forte accoglienza diffusa ci permetterà di superare i grandi centri di accoglienza: se ogni comune accoglie - aggiunge - noi già nei prossimi mesi possiamo superare tutti i grandi cas".

Il protocollo, valido fino al 31 dicembre 2018, sarà firmato lunedì 18 dicembre nella ‘Sala dei Baroni’ del Maschio Angioino di Napoli. Saranno presenti i prefetti della Regione, il ministro dell’Interno Minniti, i sindaci che hanno comunicato la loro adesione, l’ANCI, il sindaco della città metropolitana di Napoli, i direttori del Parco archeologico di Pozzuoli e della Reggia di Caserta.

I Comuni della provincia di Caserta che entreranno a fa parte della rete Spar sono il capoluogo Caserta, Ailano, Alife, Alvignano, Aversa, Carinaro, Casapulla, Capodrise, Castel Morrone, Castello del Matese, Cesa, Ciorlano, Falciano del Massico, Francolise, Galluccio, Gricignano d’Aversa, Letino, Marcianise, Maddaloni, Macerata Campania, Parete, Piedimonte Matese, Pietramelara, Pietravairano, Raviscanina, Riardo, Rocchetta e Croce, Ruviano, San Nicola la Strada, Santa Maria Capua Vetere, San Cipriano d’Aversa, San Maro Evangelista, Santa Maria la Fossa, Succivo, Trentola-Ducenta, Orta di Atella, Valle Agricola, Vairano Patenora, Sant’Arpino, Vitulazio, Valle di Maddaloni, San Pietro Infine, San Prisco, Rocca d’Evandro.

Tra gli Enti che ospiteranno più rifugiati e richiedenti vi sono Aversa (170), Caserta (244), Maddaloni (125), Marcianise (127), Santa Maria Capua Vetere (105). Nella fotogallery la tabella con tutti i comuni della provincia di Caserta.

 

 

immigrati caserta accoglienza
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it