Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

EMERGENZA SICUREZZA | Immigrato clandestino entra nel bar e lo sfascia: "Sono io il boss"

02 / 07 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Entra in un bar Tabacchi di Destra Volturno, a nord del centro storico della città di Castel Volturno e chiede un drink. Dopo averlo consumato al banco, chiede anche un pacchetto di sigarette. Lo riceve dalle mani del dipendente del locale e va via; o almeno ci prova. Perché il gestore dell'attività commerciale lo blocca, in quanto stava andando via senza pagare. A questo punto l'uomo, un immigrato africano, va in escandescenza, e col suo comportamento terrorizza gli altri clienti presenti nel locale. Urla e impreca. Dice di non voler pagare, perché lui è un boss. E quando capisce che il titolare del bar tabacchi è risoluto, inizia a danneggiare parte dell'arredamento dell'esercizio commerciale e reitera le minacce, calcando ancora più la mano.

"Se non mi date cento euro non me ne vado da qui e sfascio tutto", urla l'uomo violento. A questo punto, il gestore del bar tabacchi chiama il 112 chiedendo un rapido intervento. Dopo pochi minuti arriva una pattuglia dei carabinieri che trova l'immigrato sul posto, ancora in stato di agitazione. I militari dell'arma provano a calmarlo, chiedendo di esibire i documenti e spiegare i motivi del suo comportamento. Ma lui fa resistenza e a questo punto per lui scattano le manette. Il violento è accompagnato in caserma e qui è formalizzato l'arresto con pesanti accuse: danneggiamenti, tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale.

Grazie all'esame sulle impronte digitali è anche identificato. Si tratta di un cittadino ghanese di trentuno anni, irregolare sul suolo italiano e con precedenti penali. Insomma, una cosiddetta testa calda che vive in un quartiere periferico di una città di provincia ormai fuori controllo dal punto di vista dell'ordine pubblico. Perché, seppure l'intervento dei carabinieri è stato immediato, in zona manca il controllo ordinario da parte degli organi competenti a garantire la sicurezza ai cittadini.

 

immigrato sfascia bar castelvolturno
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.