Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Impresa Casertana. I Falchetti passano il primo turno dei play off a Siracusa

14 / 05 / 2017

|

Alberto Scaringi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Casertana da sfavorita arriva a Siracusa e fa suo lo scontro diretto con i Siculi passando il primo turno dei play-off, e staccando il pass per il secondo contro l'Alessandria in una gara che verrà giocata in 180 minuti prima al Pinto e poi al ‘Moccagatta’.

La gara. I falchetti mettono subito la gara sui binari giusti ed infatti al quarto minuto di gioco Orlando con una corsa solitaria mette in difficoltà gli azzurri ma la difesa si ripara in calcio d'angolo. Il Siracusa non è pervenuto e la Casertana continua a spingere come quando al nono minuto carambola una sfera in area di rigore dei padroni di casa, Magbnino controlla e la fa giungere a Corado che calcia di potenza ma Santurro devia un pallone che termina tra i piedi di Giorno che a porta sguarnita e da distanza breve trova il gol del vantaggio. Il Siracusa non vuole fare la vittima sacrificale, anche perché era la squadra favorita fino alla vigilia e credeva nella serie B, al ventisettesimo un palo: Scardina crossa e Spinelli di sinistro colpisce l'incrocio. Tale azione di fatto sancisce la fine delle azioni del primo tempo anche a causa del clima nervoso che fa terminare la prima frazione di gioco con varie interruzioni di gioco e 2 ammonizioni: una per Rainone e l’altra per Giordano. Il secondo tempo è l'opposto del primo, con il Siracusa a fare la parte del leone e la Casertana a chiudersi in difesa. I Falchetti nonostante le scorribande dei padroni di casa si difendono bene e soffrono poco, ripartendo al meglio quando è necessario, infatti Giorno crossa per Ciotola che da pochi passi tira fuori. Occasionissima del Siracusa al sessantesimo con Dentice che pesca Scardina, che colpisce bene il pallone ma la sfera sfiora il palo. Altra grande occasione del Siracusa con Catania, il quale sfrutta il passaggio di De Silvestro che si beve Ramos, ma la palla termina sul fondo. Cambi per la Casertana con Lorenzini che rileva l'attaccante Ciotola con il tecnico dei rossoblu che decide di chiudere la gara. Il Siracusa non si arrende e continua a spingere e Turati di testa chiama Ginestra gli straordinari. Il secondo gol però arriva al 82’ con Corado che con un pallonetto trova il gol della vittoria. Il Siracusa ormai annichilito aspetta solo il triplice fischio dell'arbitro che sancisce la Casertana vittoriosa nel primo turno dei play-off e che andrà a giocare con l'Alessandria il secondo turno.

Siracusa. Santurro, Malerba (1' st. Dentice), Turati, Giordano, Catania, Scardina, Spinelli, De Silvestro (22' st. Longoni), Valente, Diakite (32' st. Azzi), Pirrello.A disp.: Gagliardini, Dezai, Russo, Brumat, Persano, Palermo, Toscano, Cossentino. Allenatore.: Gianluca Cristaldi.

Casertana. Ginestra, Giorno, Magnino, De Marco, Rajcic, Corado (92' st. De Filippo), Ramos, D'Alterio, Rainone, Ciotola (21' st. Lorenzini), Orlando (35' st. Colli).A disp.: Finizio, Pezzella, Fontanelli, Petricciuolo, De Filippo, Taurino, Cisotti.Allenatore: Raffaele Esposito.

casertana play off lega pro siracusa lega pro diretta streaming calcio
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.