Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Incarico biennale da 80mila euro all'Asl Caserta, Zinzi porta il caso in Regione

19 / 04 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Con una interrogazione a risposta scritta con Protocollo N. 128/2017, indirizzata al Presidente della Giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca, il consigliere regionale di Forza Italia Gianpiero Zinzi, Presidente Commissione Speciale Terra dei Fuochi, Bonifiche ed Ecomafie, punta il dito sulle modalità di assunzione di  un “Esperto in Comunicazione” e di dubbio utilizzo delle risorse pubbliche presso l’Asl di Caserta. Un avviso pubblico per un giornalista attraverso requisiti ad excludendum e mimetizzato in un progetto destinato allo screening per la Terra dei Fuochi, appunto. Tra i requisiti previsti dall’Avviso Pubblico, infatti,  è espressamente richiesta Esperienza in “giornalismo e comunicazione televisiva, oltre a pregressi rapporti ed esperienze presso Enti Pubblici”.  Per il primo requisito vengono evidenziate le perplessità sulla distinzione tra “giornalismi” (vedi Legge Ordinistica), mentre per il secondo punto non si chiarisce che le pregresse Esperienze presso Enti Pubblici devono essere state formalizzate da Concorsi Pubblici (Consiglio di Stato, sez. VI,  17.06.2010,  N. 3849)  e non da affidamenti  con contratti di tipo fiduciario. L’utilizzo del giornalista di cui all’Avviso Pubblico ammonta ad 3.331,61 euro mensili per 24 mesi con una spesa totale per L’Ente di 79,958,64 euro eventualmente rinnovabili per ulteriori due anni. La Commissione esaminatrice, inoltre, non prevede nessun giornalista tra i componenti così come detta la legge in materia e, perciò, illegittima per "Eccesso di potere per travisamento dei presupposti, violazione del principio del favor per la partecipazione nelle procedure concorsuali ". Nessuna preventiva selezione del personale interno per reperire professionalità idonee, che pur esistono, senza ulteriori aggravi di spese. Insomma stessa identica modalità adottata dall’ex Direttore Menduni per la qual cosa ci fu un esposto alla Procura di S. Maria C.V. per falso ideologico ed uno alla Procura della Corte dei Conti per danno erariale. C’è da supporre che anche in questo caso sarà investita l’Autorità Giudiziaria per verificare la reiterazione delle stesse illegittimità.

asl caserta incarico biennale giornalista gianpiero zinzi interrogazione enzo de luca
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.