Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Interdittiva antimafia a Icaro, a rischio 2500 posti di lavoro. Allertate le Prefetture di Caserta e Napoli

06 / 09 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Duemilacinquecento persone rischiano il posto di lavoro, una marea di famiglie che potrebbe ritrovarsi in mezzo ad una strada. Sono le conseguenze dell'interdittiva antimafia atipica recapitata nelle scorse settimane ad Icaro, cooperativa sociale che ha appalti nel settore socio sanitario e dei parcheggi (vedi Aversa, Santa Maria Capua Vetere e Mondragone) e che si e' vista rescissa quasi tutti i contratti a seguito della relazione che evidenziata qualche rapporto, seppur non diretto, con ambienti malavitosi. Ma ora il problema vero diventano i circa 2500 dipendenti che, nel caso in cui Icaro fosse cacciati via da tutti gli Enti, si ritroverebbero naturalmente senza lavoro. E proprio i lavoratori si sono attivati interessando le prefetture di Caserta e Napoli e chiedendo un intervento. Anche perche' si rischia davvero una rivolta sociale.
Politica S.M.C.V Mondragone S.M.C.V S.M.C.V Sant`Angelo d`Alife
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.