Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Internazionali di tennis, finale singolo con Botto. Una strepitosa Tabak in finale del doppio

18 / 05 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una fra la serba Aleksandra Krunic e la peruviana Bianca Botto sarà la regina della venticinquesima edizione degli “Internazionali femminili Città di Caserta” torneo ITF con 25mila dollari di montepremi, valido per le classifiche mondiali Wta. Una di loro iscriverà il suo nome nel palmares del prestigioso torneo casertano giunto a ben venticinque edizioni. Entrambe hanno vinto ieri le semifinali con lo stesso punteggio 6-7; 6-3; 6-3. La serba Aleksandra Krunic numero 7 del tabellone e 199 di rank Wta, ha superato in semifinale la francese Irena Pavlevic numero 5 del tabellone e 192 di rank Wta, con il punteggio di 6-7; 6-3; 6-3. Un incontro lungo e combattuto, durato quasi tre ore, dalle 13,30 alle 16,15.  “Mi aspettavo una partita così difficile soprattutto perchè  sapevo che la mia avversaria era in forma – commenta dopo l’incontro la Krunic – sapevo che è un’ottima giocatrice molto solida e dotata di un’ottima battuta. Non so cosa sia cambiato dall’aver perso il primo set ad aver vinto gli altri due, di sicuro ci ho messo più voglia, sacrifico, intensità e sono diventata più aggressiva. La Krunic giocherà entrambe le finali quella del doppio e del singolare. Spettacolare e seguito da un folto pubblico, il secondo incontro di semifinale tra la canadese Sharon Fichman e la peruviana Bianca Botto arrivata in semifinale dal tabellone delle qualificazioni iniziato sabato scorso, dove ha esordito eliminando la pugliese Claudia Giovine, cugina di Flavia Pennetta: 7-6; 6-3; 6-3 in oltre tre ore di gioco per la Botto, diventata ormai la mascotte dei soci e dei tifosi del circolo casertano che apprezzano la sua grinta. “E’ stata una partita difficile – dice la giocatrice peruviana – ho vinto con lo stesso risultato dell’altra semifinale, segno che abbiamo lavorato molto io e l’altra finalista e saremo stanche allo stesso modo. Lei dice che mi voleva evitare? La ringrazio per la stima, ma dopo sette giorni non si può dire chi è favorita fra noi due”. La finale avrà inizio il sabato alle ore 16 e potrà essere seguita dal vivo sia tramite la web cam che inquadra il campo o tramite il livescore, connettendosi al sito ww.itfcaserta.com. La vittoria finale nel tabellone del doppio se la contenderanno la coppia composta dalla svizzera Viktorija Golubic e dalla serba Aleksandra Krunic e le altre finaliste la polacca Katarzyna Piter e la slovacca Romana Caroline Tabak che in semifinale hanno sueprato la canadese Sharon Fichman e la georgiana Oksana Kalashnikova per 6-3, 1-6; 10-8.  
Caserta Sport tennis Santa Maria a Vico Santa Maria a Vico parco fluviale
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.