Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Interramento linea ferroviaria, delegazione del comune in audizione in Regione

29 / 05 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Qualcosa si muove sulla questione dell' interramento della linea ferroviaria di Maddaloni. In data odierna , si è tenuta una audizione presso la regione Campania, della  delegazione del comune di Maddaloni con le Commisioni Regionali permanenti I  e IV. Tale audizione é stata   presieduta dall’ on. Nicola Caputo con la presenza dei consiglieri regionali Lucia Esposito e Angelo Consoli. Il tema all’ordine del giorno Realizzazione direttrice ferroviaria ad Alta velocità  Napoli – Bari, tratta Cancello Frasso Telesino.  Dopo un intervento tecnico dell’ ing. Alfredo Messori. consulente esterno del gruppo di lavoro del comune, che ha esplicitato lo studio di fattibilità predisposto   all’ amministrazione comunale per l’ interramento della parte di linea ferroviaria che attraversa il centro abitato. L’Amministrazione, inoltre ha evidenziato a mezzo dei suoi delegati,  il Presidente del consiglio Comunale Giacomo Lombardi, gli Assessori Corbo  e De Lucia, l’ importanza di tale opera per l’ intera collettività  opera necessaria per riammagliare un le due parti del  territorio tranciato   dalla linea ferroviaria.  L’Assessore Vetrella, ha ribadito il suo impegno, assunto in precedenti incontri con la presenza del Sindaco di Maddaloni, l’avv. Antonio Cerreto  a portare al   Ministero dei Trasporti le istanze dei territori. Sono intervenuti, inoltre gli on. Esposito e Consoli che hanno fatto   proprie le istanze presentate al tavolo di lavoro, garantendo successivo impegno. Il Presidente on Caputo ha chiesto, infine alla amministrazione di condividere il progetto con la città attraverso comunicati stampa e convegni sul argomento trattato.
Politica Maddaloni S.M.C.V Salute Salute camorra
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.