Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Investe e uccide un uomo mentre è sbronzo, arrestato un 38enne di Pietramelara

04 / 09 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


A Pietramelara, lungo la S.P. 67 Pietramelara-Roccaromana, il cittadino rumeno Enache Florin Aurel, 38enne residente in quel centro, mentre a bordo della propria bicicletta percorreva predetta arteria, è stato travolto da un autovettura che, dopo il violento impatto, si è data a precipitosa fuga facendo perdere le proprie tracce. Nella circostanza, la vittima è deceduta sul colpo. L’avvenuto decesso è stato constatato da personale del 118 intervenuto immediatamente sul posto. Il sopralluogo, invece, è stato effettuato dai carabinieri della locale stazione mentre la salma è stata traslata presso l’istituto di medicina legale di Caserta su disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Le immediate indagini, attivate dai Carabinieri hanno subito consentito di rintracciare ed arrestare l’investitore, Bela Vasile Constantin, 38enne del luogo, anch’egli rumeno. I militari dell’arma, infatti, mediante un incessante attività info-investigativa, partendo dal rinvenimento, sul luogo dell’incidente, di parte del gruppo ottico anteriore destro appartenente ad un determinato modello di autovettura, hanno iniziato le verifiche sui locali possessori di auto similari tra i quali il citato Bela che è stato rintracciato in una località montana denominata “Fonti di Gurvo” dove si era nascosto dopo il misfatto e dove aveva cercato di disfarsi della propria autovettura. I successivi accertamenti hanno  permesso di acclarare che l’uomo era sotto l’effetto dell’alcool, in quanto, a seguito di misurazione, faceva registrare un tasso alcolemico pari a 2,20 gr/lt. L’autovettura, dotata di contratto assicurativo falso, è stata sottoposta a sequestro mentre l’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. 
incidente morto pietramelara bicicletta bicicletta bicicletta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.