Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Investire in Borsa: consigli e suggerimenti per limitare i rischi

20 / 12 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La risorsa più preziosa che chiunque ha a sua disposizione non è più il denaro: si tratta di una delle più importanti traslazioni di valori attuate dal tardo sistema capitalistico, quello che ha assunto la direzione del mondo successivamente alle due guerre mondiali.

La risorsa più preziosa in assoluto, difatti, è anche quella che non si può mai comprare in toto: si tratta del tempo. Sia che si parli di persone o merci, il tempo che queste hanno a disposizione è ben quantificato e presenta limiti improrogabili.

Una considerazione, questa, che si estende anche e soprattutto al tema degli investimenti online e che in questi specialmente porta a realizzare la necessità di ottimizzare il tempo. Sia che si parli di vivere degnamente il proprio tempo, di realizzare un buon investimento, di raggiungere il successo o di dedicarsi ad un’attività o ad una persona, l’ottimizzazione del tempo è fondamentale.

Tempo e finanza: gli inizi

Rompendo gli indugi, come ci spiega Giocareinborsa.net, l’ottimizzazione del tempo è la prima cosa da fare quando ci si approccia ai mercati finanziari. Capire con chi investire è il passo fondamentale: scegliere a quale broker affidarsi, quale rispecchia al meglio le esigenze e la disponibilità di tempo, denaro e attenzione.

Una volta scelta la piattaforma parte la vera e propria sfida, quella della formazione. Gli investimenti online sono semplici, sì, ma non tanto da permettere a chiunque di ottenere discreti successi immediatamente e in poco tempo.

L’ottimizzazione del tempo è il requisito essenziale di una buona formazione: sapere quanto tempo dedicare a ciascun argomento e a quale dare la precedenza potranno permettere di raggiungere i requisiti minimi di conoscenze richiesti in tempi record.

In generale questo periodo di formazione, se supportato da una buona ottimizzazione del tempo, può prendere dai 4 ai 6 mesi, specialmente se si tratta di utenti con conoscenze pressoché nulle per quel che riguarda investimenti e operatività sui mercati.

I primi investimenti

I primi investimenti, quelli successivi alla formazione, sono quelli a cui dedicare maggiormente tempo. Il nemico maggiore resta sempre e comunque la fretta e l’euforia.

Specialmente dopo aver eseguito una buona analisi tecnica su un titolo si è portati ad accelerare i tempi e a procedere immediatamente con l’operazione. Si tratta di un passaggio immediato che, tuttavia, nasconde un’insidia ben precisa: l’esposizione all’errore.

Fretta ed euforia aumentano l’esposizione agli errori, di valutazione, di calcolo o di distrazione. Per questo motivo è importantissimo effettuare una riflessione seconda a distanza di tempo (dai 10 ai 30 minuti) dalla realizzazione dell’analisi tecnica.

Questa regola vale in particolar modo se si tratta del primo investimento, quello maggiormente sensibile in quanto è importante che riesca a dare le prime soddisfazioni, conferendo più sicurezza in se stesso al trader principiante.

Chi va piano va sano e va…

In definitiva è più che opportuno che il motto che guidi i primi passi di un principiante attraverso tutti gli step di una promettente carriera da investitore sia: “chi va piano va sano e va lontano”.

Dare tempo al tempo permetterà di riuscire ad imparare il massimo dai propri errori e da attuare fin da subito una delle strategie di investimento più importanti in assoluto: piuttosto che scervellarsi per evitare le perdite (non esistono investitori che non abbiano in curriculum qualche operazione fallimentare), risulta essere di gran lunga più efficiente fare in modo che i profitti siano maggiori delle perdite.

Rischiare, sì, ma farlo di misura: prima di aprire una posizione con alti tassi di rischio, una sfida contro se stessi e i mercati, assicurarsi di aver aperto sufficienti posizioni proficue da riuscire a coprire abbondantemente le eventuali perdite!

trading online
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.