Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ISTAT | In provincia di Caserta gli stipendi tra i più bassi d’ Italia

27 / 12 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un altro record negativo, l’ennesimo, per la provincia di Caserta. L’Istat ha reso noto uno studio sulla retribuzione, regione per regione, provincia per provincia. La cifra media degli stipendi per ora che si registra nel nostro territorio è intorno ai 10 euro, tra le più basse della nazione, un fenomeno che coinvolge tutto il meridione.

La retribuzione oraria mediana e’ risultata più alta nelle province del Nord e tende a decrescere mano a mano che si scende lungo la Penisola. Le province di Varese, Genova, Trieste, Torino, Modena, Monza e della Brianza, Bologna, Reggio nell’Emilia, Lecco, Milano, Bolzano hanno presentato, nel 2016, le retribuzioni mediane più alte, superiori o uguali a 12 euro; all’opposto, le province di Ragusa, Benevento, Lecce, Salerno, Cosenza, Vibo Valentia, Barletta-Andria-Trani, Foggia, Caserta hanno registrato le retribuzioni orarie più basse nel 2016, inferiori o uguali a 10 euro.

istat lavoro
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.