Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Juvecaserta, abbonamenti a quota 900. Gervasio: «Mi devo ricredere...»

04 / 08 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Hanno quasi raggiunto la soglia delle 900 tessere quelle sottoscritte dai tifosi ed appassionati della Juvecaserta nella prima fase della campagna abbonamenti in vista della stagione 2012/2013, profittando della opportunità offerta dalla campagna “Chi prima arriva, meno spende”. Questa iniziativa, oltre all’esercizio del diritto di prelazione sul proprio posto, ha  offerto infatti uno sconto del 20%  ai vecchi abbonati, mentre ai nuovi ha dato la possibilità di acquistare l’abbonamento con una riduzione del 15%. “Mi ha favorevolmente colpito la  sottoscrizione di circa 300 tessere nelle ultime due giornate di prelazione”, commenta il presidente Gervasio “tanto da farmi ricredere sui giudizi che avevo espresso appena l’altro ieri quando le cifre erano notevolmente inferiori. Non posso che ringraziare quanti hanno voluto testimoniare il loro amore per i colori bianconeri garantendosi con largo anticipo rispetto all’inizio del campionato il loro posto al Palamaggiò per l’intera stagione. Mi auguro che nella seconda parte della campagna abbonamenti si possano raggiungere quei 2.000 abbonamenti, che consentiranno ai tifosi un notevole risparmio sul costo della tessera ed a noi di veder riconosciuti gli sforzi, che insieme agli altri soci ed a tutta la struttura dirigenziale e tecnica, stiamo facendo per garantire innanzitutto la presenza nella massima serie del basket  e, poi, anche uno spettacolo cestistico di buon livello”. Sulla conclusione della prima parte della campagna abbonamenti si è soffermato anche Claudio Gionti, responsabile web marketing del club, ideatore della formula che ha contraddistinto quest’anno la tradizionale sottoscrizione delle tessere annuali. “Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto a circa due mesi dall’inizio del campionato abbiamo quasi eguagliato il totale degli abbonamenti venduti la scorsa stagione. Inoltre per noi era molto importante chiudere questa prima fase con almeno 900/1.000 tessere, per lanciare nel migliore dei modi la seconda fase della campagna “Più siamo meno paghiamo” con ulteriori sconti legati alla quantità totale degli abbonamenti venduti".
Caserta Sport Trentola Ducenta Calvi Risorta Calvi Risorta Galluccio
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.