Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Cantù-Juvecaserta, Molin: `Pronostico chiuso, dobbiamo sfruttare le occasioni che avremo`. Sul mercato: `Trattiamo solo Poeta in entrata`

06 / 12 / 2013

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Se non è la gara dell'anno poco ci manca. Domenica la Juvecaserta sfida Cantù, una rivale storica per i tifosi bianconeri che, quest'anno, hanno anche due ex che hanno lasciato un gran ricordo sotto la Reggia: coach Sacripanti e Stefano Gentile. Ecco perché, già alla vigilia, si sente un'aria diversa in casa bianconera, dove sono consapevoli che la partita di domenica forse vale più dei due punti in palio. "Andiamo in uno dei campi più caldi d'Italia - afferma coach Lele Molin in conferenza -. Giochiamo contro la squadra più equilibrata del campionato italiano, molto bilanciato tra esperienza e talento offensivo. In questo momento è una delle migliori squadre del campionato italiano". Una squadra arcigna che ha il carattere del suo coach. "Non mollano mai - riprende Molin - e riescono sempre a trovare il protagonista della domenica. Ed anche i nuovi arrivati sembra che siano in squadra da tempo. Basta guardare a Stefano Gentile che è un giocatore che dimostra di saper stare in campo". Una partita molto difficile ed anche Molin lo sa bene, al punto da affermare candidamente: "E' una gara dal pronostico quasi scontato" a favore di Cantù. Ma la Juvecaserta, dopo la vittoria di Montegranaro, "ha ripreso il sorriso ed andremo a Cantù desiderosi di giocare bene. Io spero - confida Molin - di rivedere a Cantù il gioco e la prestazione di Montegranaro". Sul piano tattico sarà importante sia la prestazione di Stephon Hannah e l'apporto in cabina di regia di Marco Mordente che a Montegranaro hanno dimostrato di potersi alternare, liberando l'estro dell'americano in fase offensiva. Per Molin bisogna saper cogliere le opportunità: "Dobbiamo essere capaci di sfruttare le occasioni che avremo per ribaltare un risultato che ci vede sfavoriti alla vigilia". L'allenatore bianconero affronta anche la questione mercato, visto che tiene ancora banco il nome del playmaker Poeta: "Stiamo cercando di poter rendere ancora più performante la squadra. Ma è l'unica operazione che potrebbe realizzarsi. Non abbiamo intenzione di fare altre operazioni che possano ipotizzare il taglio di altri giocatori come Moore o Roberts".
juvecaserta cantu lele molin sacripanti sacripanti montegranaro
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.